Pronti partenza ...via si ricomincia!


Ci siamo, la campanella a scuola, la sveglia per l’ufficio, i pantaloni lunghi, le prime piogge,e le serate un po’ fredde: è arrivata la fine dell’estate. Ma siamo pronti a ripartire?

Mentre l'estate è sicuramente il momento in cui le regole vengono infrante e ci si concede qualche vizio, con i frequenti pasti fuori casa, le cene nei ristoranti, con i gelati e i dolci che possono essere un grande momento di tentazione che porta a mettere qualche chiletto sui fianchi, settembre è invece il momento dei buoni propositi e riprendere e/o iniziare ad avere un alimentazione più equilibrata.

I chili in più presi in vacanza sono spesso dovuti a gonfiore addominale, ritenzione idrica ed accumulo di tossine, derivanti proprio da comportamenti alimentari scorretti, tipici di quando ci si concede qualche “peccato di gola”. Ecco allora che, oltre a praticare attività fisica e dormire a sufficienza, emerge l’importanza di depurarsi, attraverso un’alimentazione che ci faccia tornare rapidamente in forma e pieni di energia, recuperando equilibrio e leggerezza fondamentali per affrontare il cambio di stagione e la ripresa dell’attività lavorativa.

E allora cosa bisogna fare per liberarsi delle tossine e avere l'energia per affrontare i mesi più freddi ?

Innanzitutto evitare i digiuni ma riducete l'apporto calorico sopratutto derivante da proteine della carne per sostenere la funzionalità renale e riducendo il metabolismo dei composti azotati.

Aumentate l'apporto di frutta e verdura nella vostra dieta , ricordando che è necessario assumere nell'arco della giornata almeno 400/500 g grammi di verdura e 3 porzioni di frutta da 150 g. Se chiaramente vogliamo liberarci delle tossine in eccesso è necessario assumere più frutta e verdura di quello consigliato dal ministero della Salute. Dunque potrebbe essere utile preparare frullati di frutta fresca o ottimi centrifugati di verdure a base ad esempio di spinaci, finocchio e cetrioli che aiutano a depurarsi.

Inoltre in questo periodo potrebbe essere necessario eliminare tutti gli alimenti e le bevande che (secondo il principio detox) potrebbero scatenare una reazione di astinenza:

  • Caffè, alimenti o altre bevande contenenti stimolanti

  • Alcolici

  • Zuccheri aggiunti (saccarosio e fruttosio), sia nei cibi confezionati o nelle ricette, sia a livello discrezionale

  • Sale aggiunto (cloruro di sodio), sia nei cibi confezionati o nelle ricette, sia a livello discrezionale

  • Latte e derivati

  • Dolcificanti sintetici

  • Grassi “cattivi”: saturi e idrogenati (ricchi di catene in conformazione trans); sono contenuti in: burro, grasso animale, margarine e oli bifrazionati. I cibi che li contengono sono prevalentemente: junk food, fast food e alimenti confezionati.

Riprendete a fare attività fisica, ricordate che attivare la sudorazione, è uno dei meccanismi che l’organismo ha per espellere tossine!

Ed infine, ma non perchè meno importante, vi consiglio di fare una cura di fermenti lattici ad ampio spettro nei prossimi 3 mesi per poter riequilibrare la flora intestinale, ridurre quel fastidioso gonfiore addominale ed affrontare l'inverno favorendo lo sviluppo delle difese immunitarie.


Post in primo piano
Post recenti