Perché gennaio è il mese giusto per fare i buoni propositi ?


Le ragioni per cui gennaio è il mese per cui spesso si decide di porsi dei buoni propositi possono essere le più svariate. Per capire il senso profondo di questa pratica, può esserci d’aiuto ripercorrere la storia di questa tradizione. Ad esempio i babilonesi all'inizio dell'anno restituivano gli attrezzi agricoli ricevuti in prestito perché credevano che gli dei li avrebbero protetti. Mentre per i romani Gennaio prende il nome da Giano, un dio mitico dell’antica Roma. Giano aveva due facce: una guardava avanti e l’altra guardava indietro. Secondo la leggenda questo gli permetteva di guardare indietro al passato e in avanti al il futuro al quale solitamente si facevano promesse per il futuro. Oggi invece i buoni propositi e le promesse sono cambiate, la maggior parte delle persone prende decisioni che riguardano la sfera personale e si concentrano sullo sviluppo personale, il che potrebbe anche spiegare perché tali risoluzioni spesso sembrano così difficili da seguire. In realtà ci sono dei trucchi per soddisfare i propositi per l’anno nuovo

  • Semplificare l’obiettivo. Per esempio, perdere peso è molto generale, se lo semplifico a perdere mezzo chilo a settimana per i prossimi tre mesi è più facile.

  • Pianificare i diversi passaggi da compiere. Nel nostro esempio potremmo includere, mangiare sano, fare esercizio, dormire bene, rispettare gli orari dei pasti. Con queste informazioni potremmo creare un calendario.

  • Dividere i risultati in obiettivi a breve, medio e lungo termine. in questo modo siamo in grado di mantenere la coerenza.

  • Gli obiettivi devono essere SMART (Semplice, Misurabile, Raggiungibile, Realistico e in un certo Tempo). Continuando con il nostro esempio, perdi mezzo chilo a settimana mangiando 400 g di verdura al giorno, facendo 2 spuntini a base di frutta tutti i giorni, pesce due giorni settimana, camminando un’ora ogni giorno, dormendo almeno otto ore e mangiando sempre alla stessa ora per tre mesi.

  • Porsi degli obiettivi piccoli per raggiungere obiettivi più grandi Se voglio correre 20 km ogni giorno e non corro mai, dovrò iniziare a correre 500 metri per una settimana e lavorare per raggiungere il mio obiettivo.


Post in primo piano