Da quando è iniziata la quarantena hai più fame?


A scatenare la sensazione di appetito-sazietà e sete è l’ipotalamo, una parte del nostro cervello che se stimolata da particolari e costanti momenti di stress e nervosismo può trasmettere al sistema nervoso centrale informazioni fuorvianti come il bisogno di maggiore nutrimento.

Ecco alcuni consigli per evitare d’ingrassare:

  • Prediligi sempre pesce, legumi e carni bianche. Non dimenticare di fare lo spuntino mattutino e la merenda pomeridiana; 10 g di frutta secca aiuta a mantenere lontana la fame poiché questo tipo di cibo attiva due ormoni: la colecistochinina e il peptide YY che inoltrano al cervello il senso di sazietà.

  • Mangiate tanta frutta e verdura almeno 500 g al giorno. Le fibre hanno un effetto saziante, ad esempio potresti aprire i pasti con insalata o verdure crude (mi raccomando, soprattutto in questo periodo, ben lavate) oppure utilizzare carote e finocchi come spezza fame.

  • Bevi, bevi, bevi... è importate bere almeno 10 bicchieri di acqua al giorno, può aiutare a ridurre la sensazione di appetito. Ricordati di bere 1 bicchiere di acqua prima di ogni pasto.

  • Non mangiare velocemente né tantomeno davanti ad un pc. Dedica almeno 20 minuti al pasto: solo da quel momento il cervello recepisce il senso di sazietà.

  • Fai movimento è preferibile allenarsi almeno 3 volte a settimana. In questo periodo di quarantena questo è uno dei punti più ostici; ci sono tuttavia diverse app o video di esperti personal trainer che in questo periodo offrono sessioni di allenamento per esercizi da fare in appartamento.

#fame #quarantena #proteine #Covid19 #sazietà

Post in primo piano
Post recenti